007 sbarca a Solden

Solden, siamo sulla cabinovia del Gaislachkogl, che ci porta a 3.050 metri, dove è stato inaugurato lo scorso 12 di luglio 007 Elements, l’installazione dedicata a James Bond. Un’opera maestosa, ricavata nella “pancia” della montagna e realizzata proprio a fianco di IceQ, il rifugio dove sono state girate diverse scene di Spectre.

Entriamo. Il percorso si snoda attraverso 9 sale in un crescendo di emozioni. Suggestivi gli scorci verso l’esterno e sulla strada del ghiacciaio Rettenbackferner, teatro delle scene d’inseguimento in Spectre. Gran finale nel Tech Lab, all’interno del quale troviamo alcune chicche di Bond, tra queste un’arma leggendaria, mentre le piattaforme interattive ci introducono alla scoperta dei principali trucchi che vengono usati per creare gli effetti speciali nei film. E se ne vedono delle belle. Infine, assistiamo a scene di azione, tra collisioni di aerei e lotte tra “buoni e cattivi”. Il tutto prodotto con le migliori tecniche di audio e video. Per concludere con un “dietro le quinte” che finora nessuno aveva mai visto.

Insomma, un‘installazione unica. Un motivo in più per andare in questo angolo di Tirolo, dove lo sci è la parola d’ordine. A cominciare da fine ottobre, quando andrà in scena l’overture di Coppa del mondo.

Mattia Laudati