Concluso il raduno kl di Cervinia

 

Alla Cena dei Campioni KL, tenutasi presso l’ Hotel Sertorelli di Cervinia, hanno partecipato Pietro Albertelli, Walter Caffoni, Pino Meynet, Sandro Casse, Craig Calonica, Aldo Forrer, Max Scudeler Speed, Umberto Giardini, Agostino De Zordo, Francesco Taddei, Renzo Albasini, Alberto Casse e Silvano Vidori.
La manifestazione si è aperta sabato 29 luglio con la visita alla centrale Idroelettrica di Maen, dove era stato allestito un percorso fotografico sulla storia del KL ed esposti al pubblico caschi, tute, sci e appendici aerodinamiche messe a disposizione dai campioni dell’ epoca.
All’ evento non potevano mancare due grandissimi appassionati della storia dello sci, Michele Battaglin, ideatore e presidente del gruppo Sciatori d’ Epoca ed Elio Picia Negri, ideatore del museo di Scarpù Uècc di Aprica, oltre a tanti appassionati del KL di ieri e di oggi, capeggiati da Luca Tamassia, vera e propria cassa di risonanza dell’ evento, con la sua pagina Facebook KL Cervinia anni 70- la storia continua.
Molto accurata l’ organizzazione – cui ha certamente contribuito l’ alta professionalità dell’ Hotel Sertorelli e la passione degli organizzatori, Pietro Albertelli, Luca Tamassia, Adele Mander, Giovanni Sala – che è riuscita in un’ atmosfera di calda convivialità  a coniugare passione, storia e cultura dello sport.
Presenti anche il Sindaco di Valtournenche, Deborah Camaschella, il Consigliere Chantal Vuillermoz, l’Assessore allo Sport e alla Montagna Massimo Chatrian ed Enrico Vuillermoz, Direttore del Cervino Tourism Management.
Il Raduno KL 2017 si è concluso con un ricco aperitivo al Suite Side di Cervina, location ideale con la sua ampia sala interna, per le ultime chiacchiere prima del ritorno a valle.
Un momento di incontro straordinariamente calto, come entrare in baita a sera dopo una giornata di sci.

Maila Costa

L'immagine può contenere: 6 persone, persone che sorridono, persone in piedi, montagna e spazio all'aperto