Dominik Paris secondo nella combinata di Chamonix! Alexis Pinturault vince gara e coppa di specialità

Dominik Paris ha negato alla Francia la ripetizione della tripletta nella gara multipla di Kitzbühel piazzandosi secondo alle spalle di Alexis Pinturault nella combinata maschile di Coppa del Mondo di Chamonix.

Gara anomala quella di oggi con lo slalom disputato prima della discesa nella speranza che smettesse di nevicare nella località dell’Alta Savoia ma così non è stato e la discesa è stata rimandata di oltre un’ora prima che potesse finalmente iniziare, tra l’altro con partenza abbassata di circa mezzo minuto. L’altoatesino della Val d’Ultimo ha ottenuto il primo podio della carriera nella specialità soprattutto grazie a una manche di slalom in cui ha sfruttato quasi al meglio il numero 1 di partenza, poi è stato bravissimo anche in discesa facendo il secondo miglior tempo parziale e chiudendo a soli 27 centesimi da Pintu che è al 12° successo in Coppa del Mondo, il terzo stagionale, il quinto nella specialità, il secondo nella specialità.

Terzo e quarto rispettivamente a 57 e a 69 centesimi i francesi Thomas Mermillod-Blondin e Victor Muffat-Jeandet, i due erano stati terzo e secondo a Kitz dietro al più blasonato connazionale che intasca la sua prima coppa di specialità in carriera, staccando Kjetil Jansrud, col quale era in testa ex-aequo in graduatoria prima di oggi, il norvegese si è piazzato quinto. Peraltro Alexis aveva vinto la graduatoria di combinata anche nel 2013 e nel 2014 ma… la coppetta non era in palio! Sesto e settimo altri due uomini jet, lo svizzero Carlo Janka e il quarto francese, Adrien Théaux.

Miglior risultato eguagliato in Coppa del Mondo per Riccardo Tonetti, ottavo come nel gigante di Beaver Creek dello scorso 6 dicembre, primo risultato top ten stagionale per il veterano croato Ivica Kostelić, nono, incredibile recupero dalla trentanovesima posizione per un altro atleta di casa, Blaise Giezendanner, finito decimo col miglior tempo parziale, undicesimo il norvegese Aleksander Aamodt Kilde. Gli altri azzurri: dodicesimo Peter Fill, quarto miglior tempo parziale e risalito di quattordici posizioni, ventiseiesimo Siegmar Klotz, trentesimo Mattia Casse, trentatreesimo Christof Innerhofer, trentasettesimo Guglielmo Bosca, quarantatreesimo Henri Battilani, fuori nella manche di slalom Emanuele Buzzi e Paolo Pangrazzi. Domani la discesa, sempre però con l’incognita meteo.