Federica Brignone vince il nevoso mini-superG di Soldeu maledetto per la caduta di Lindsey Vonn

0 By Scimagazine  |   Agonismo  |   27 febbraio 2016  |     736

Era solo questione di tempo che arrivasse un podio anche in un superG di Coppa del Mondo per Federica Brignone, oggi a Soldeu è arrivata addirittura la vittoria in una gara che è stata accorciata di 30 secondi tagliando la parte iniziale pianeggiante ed è stata disputata sotto una fitta nevicata mietendo la più illustre delle vittime.

Col senno di poi bisogna dire che questa gara non si sarebbe dovuta fare, o quantomeno andava fatta subito quando c’era il sole e non rinviata di tre ore: troppi rischi fatti correre alle atlete per mandare avanti lo spettacolo e a lasciarci le penne è stata quella che probabilmente rischia più di tutte le altre, e cioè Lindsey Vonn, caduta poco dopo aver fatto segnare il miglior intermedio e sulle cui condizioni vi aggiorneremo a parte. Sia come sia, brave e fortunate le azzurre dato che Brignone ha vinto ma Sofia GoggiaElena Fanchini e Johanna Schnarf, tutte partite prima della caduta di Lindsey quando la nevicata non era ancora aumentata d’intensità, sono quarta, quinta e sesta una in fila all’altra, in particolare Elena, che ha fatto il suo miglior risultato nella specialità, aveva il numero 1 e Sofia il numero 2.

Fede, scesa con l’8, ha dimostrato tutte le sue qualità in una specialità, il superG, nella quale secondo il nostro modesto parere scia meglio che in gigante, anche se poi la concorrenza è estremamente forte anche in questa specialità, oggi anche la fortuna è stata dalla sua e ha preceduto di 13 centesimi la statunitense Laurenne Ross, al suo primo podio in superG lei che era stata seconda anche nella discesa di Garmisch-Partenkirchen di tre anni fa, e di 37 l’austriaca Tamara Tippler, che era stata seconda nel superG di Lake Louise dello scorso dicembre. Per Federica è il secondo successo in carriera dopo quello nel gigante dello scorso 24 ottobre a Sölden, località dal nome simile al quello della località del Principato di Andorra.

Sedicesima la svizzera Lara Gut, scesa dopo la caduta di Vonn ma con una nevicata che nella quasi mezz’ora di interruzione della gara per soccorrere la statunitense si era notevolmente infittita e la pista di conseguenza si è rallentata tanto è vero che per esempio Nadia Fanchini e l’austriaca Cornelia Hütter, scese subito dopo di lei, hanno chiuso rispettivamente diciannovesima e ventesima. La ticinese si porta a soli 8 punti dalla sua grande avversaria nella classifica generale, certo che ora rischia di vedersi consegnare su un piatto d’argento la Coppa del Mondo per colpa dell’ennesima big fuori gioco a causa di una caduta in una gara che, come già detto, o non si doveva fare o andava fatta prima. La migliore di quelle scese dopo la caduta di Lindsey è stata la tedesca Viktoria Rebensburg, settima, bene anche Tina Weirather, tredicesima, e la francese Tessa Worley, quattordicesima ma quando la nevicata si era già calmata.

La migliore delle transalpine è stata Romane Miradoli, ottava, nona la svedese Kajsa Kling. La statunitense Mikaela Shiffrin prende due punticini terminando ventinovesima. C’è anche Elena Curtoni decima tra le top ten di questa gara dominata dall’Italia ma, non ce ne vogliano le nostre ragazze, della quale non riusciamo a gioire fino in fondo. Le altre azzurre: quindicesima Francesca Marsaglia, ventunesima Daniela Merighetti, quarantunesima Marta Bassino. Chiudiamo dicendo che è la 70a vittoria per l’Italia femminile in Coppa del Mondo, che non c’erano mai state cinque azzurre tra le prime dieci in una gara del Circo Rosa e che in superG il successo mancava da quello vinto da Nadia Fanchini il 7 dicembre 2008 a Lake Louise, infine era dal 2002-2003 che un’azzurra non vinceva in due specialità diverse nella stessa stagione, l’ultima era stata Karen Putzer sempre in superG e gigante. Domani la combinata con superG.

DICEMBRE 2016
Social Scimagazine
Instagram Slider
  • Fare lordinario in modo straordinario Santa Caterina da Siena
    2 anni ago by rivista_scimagazine «Fare l’ordinario in modo straordinario» Santa Caterina da Siena
  • Les2Alpes
    2 anni ago by rivista_scimagazine Les2Alpes
  • Pi sei vicino alla morte e pi ti senti vivohellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine "Più sei vicino alla morte e più ti senti vivo, è un modo fantastico di vivere, come se ogni giorno fosse l'ultimo." James Hunt  #sci   #innerhofer   #valgardena   #scimagazine 
  • BORMIO LA POZZA DEL MAT Un tuffo per chiudere lahellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine BORMIO: LA POZZA DEL MAT Un tuffo per chiudere la stagione. Sabato 11 aprile appuntamento sulle piste di Bormio con la festa di chiusura della stagione invernale: è la Pozza dei Mat, la gara più matta di tutte le Alpi, arrivata alla sua nona edizione. Una sorta di prova per kamikaze della neve: i partecipanti, lanciandosi da un ripido scivolo innevato, devono infatti tentare di oltrepassare una piscina di acqua gelida scavata direttamente nella neve (lunga ben 30 metri e profonda un metro e mezzo). Sono ammessi solo sci, snowboard e fantasiosi carri allegorici: lo scopo è quello di rimanere…
  • Anche un pessima giornata di sci batte un ottima giornatahellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine "Anche un pessima giornata di sci batte un' ottima giornata in ufficio"  #sci   #scimagazine   #cervino 
  • Max Blardone alla Elan  indeciso su che sci usarehellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Max Blardone, alla Elan, è indeciso su che sci usare per la prossima stagione!  #maxblardone   #sci   #elan 
  • Felix Neureuther tedesco fotografato mentre aiuta il rivale Philipp Schrghoferhellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Felix Neureuther (tedesco) fotografato mentre aiuta il rivale Philipp Schörghofer (austriaco) a mettere gli sci. Questo è lo sport!  #sci   #felixneureuter   #philipsch ögofer  #SCIMAGAZINE   #training   #ski 
  • Altro ritiro tra le big del circo rosa anche Jessicahellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Altro ritiro tra le big del circo rosa, anche Jessica Lindell Vikarby si ferma  #ski   #SCIMAGAZINE   #fis 
  • Katrin Zettel che ieri ha annunciato il suo ritiro dallehellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Katrin Zettel che ieri ha annunciato il suo ritiro dalle competizioni  #katrinzettel   #ski   #sci   #SCIMAGAZINE