Hirscher: possibile forfait alle Olimpiadi

Marcel Hirscher  ha tenuto uno conferenza stampa in cui ha parlato della sua situazione fisica (il recupero procede bene ma forse le stime di tornare in gara a Levi potrebbero essere troppo ottimistiche), ma soprattutto ha aperto all’ ipotesi di non volare in Corea per le olimpiadi se la tensione politica dovesse peggiorare.

Queste le sue parole:”riuscirei a tornare in gara a Levi solo se si verificasse un piccolo miracolo, pertanto devo rivedere le mie aspettative personali.

Hirscher ha poi continuato a proposito della sua situazione in chiave olimpica “Se la tensione politica dovesse intensificarsi prenderei in seria considerazione l’ ipotesi di un forfait. Una medaglia olimpica non è importante per me nel caso in cui la situazione dovesse degenerare. ma comunque prima devo pensare a tornare alle gare e sarà una grande sfida tornare al massimo senza problemi”

Le parole di Hirscher vanno pesate tenendo in considerazione la presa di posizione degli scorsi giorni da parte di Francia, Germania e Austria, che hanno minacciato di non prendere parte all’ evento se non verranno portate maggiori garanzie di sicurezza. E’ evidente come, in questo contesto, l’ intervento di un personaggio come Marcel Hirscher possa essere letto in chiave politica ancor prima che in chiave sportiva e quindi pratica.

Mattia Laudati