INTERSKI congresso mondiale sci

Mancano ormai pochi giorni al via dell’ Interski 2015, scatta dunque il conto alla rovescia per la delegazione italiana che prenderà parte al congresso internazionale dello sci, manifestazione che avrà luogo a Ushuaia, in Argentina, dal cinque al dodici settembre e che vedrà coinvolte trenta nazioni.
A rappresentare l’Italia all’Interski sarà il DemoTeam Italia, la Nazionale dei Maestri di Sci, fiore all’occhiello della Scuola Italiana Sci. La squadra è preparata da AMSI, Associazione Maestri Sci Italiani, in collaborazione con la FISI.
L’ Interski è da sempre un momento di promozione dello sci che avviene attraverso una settimana di lavori e di spettacolo sulla neve. Qui tutte le scuole sci e snowboard del mondo si confrontano per fare il punto della situazione e, poi, si incontrano sul campo per verificare quali novità si sono affacciate sul mercato, quali soluzioni tecnico/didattiche sono state prospettate e attuate, infine cosa si sta facendo per promuovere lo sci e lo snowboard.
L’Interski, come i Giochi Olimpici, ha luogo ogni quattro anni, per l’occasione tutte le Scuole di Sci e di Snowboard del Mondo effettuano dei momenti di confronto delle varie tecniche e delle soluzioni didattiche, ma non solo, infatti si impegnano anche in discese “spettacolari”, che rappresentano la massima espressione del gesto tecnico, dove lo spettacolo e la coreografia la fanno da padrona. In pratica, ogni Nazione ha l’obiettivo di dimostrare quale livello è possibile raggiungere attraverso il gesto tecnico più affinato.
Quando si parla della Scuola Italiana Sci e, nella fattispecie del DemoTeam Italia, si dà voce allo sci di più alto contenuto tecnico e didattico. La tradizione azzurra in questo ambito, infatti, da decenni è di primissimo livello, sia sotto l’aspetto dimostrativo – capacità tecniche in pista – sia per quanto concerne l’efficacia della didattica. Una leadership, quella Italiana, confermata a livello internazionale, anche da quelle Nazioni che vantano forti tradizioni nello sci alpino, come Francia, Svizzera, Austria. Il frutto di tutto questo è dovuto all’altissima professionalità e preparazione che si concretizzano in modalità di insegnamento, a livello pratico e didattico, che permettono all’allievo un apprendimento facile e veloce.
Il DemoTeam Italia rappresenta dunque la Scuola Italiana Sci e, quindi, tutto il territorio Nazionale nel mondo per quanto riguarda la parte tecnico/didattica. Ricopre inoltre un ruolo importante come veicolo promozionale del turismo invernale del nostro Paese e sarà pertanto l’ambasciatore delle nostre montagne in Argentina.
Maurizio Bonelli, presidente AMSI Nazionale ha detto:
“Tra qualche giorno inizia in Argentina, nella Terra del Fuoco, l’avventura dell’Interski 2015, l’occasione per una grande promozione della Scuola Italiana Sci nel mondo e la vetrina dell’alta professionalità e preparazione dei Maestri di sci Italiani che la compongono”.

Il tema scelto dalla Scuola Italiana Sci per Interski 2015 è :

“Dalla Scuola Sci all’agonismo e focus sul testo insegnamento al bambino”

In particolare, i referenti del DemoTeam Italia per lo Sci Alpino presenteranno un inedito video con esercizi che mettono in evidenza i movimenti fondamentali del corpo e, poi, tramite vettori, saranno evidenziati i movimenti e l’intensità degli stessi, dallo spazzaneve all’agonismo. Si punterà poi la lente sul testo del bambino, il quale ruota intorno a concetti fondamentali quali: la motivazione e il gioco.

OTTOBRE 2017
Social Scimagazine
Instagram Slider
  • Fare lordinario in modo straordinario Santa Caterina da Siena
    2 anni ago by rivista_scimagazine «Fare l’ordinario in modo straordinario» Santa Caterina da Siena
  • Les2Alpes
    2 anni ago by rivista_scimagazine Les2Alpes
  • Pi sei vicino alla morte e pi ti senti vivohellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine "Più sei vicino alla morte e più ti senti vivo, è un modo fantastico di vivere, come se ogni giorno fosse l'ultimo." James Hunt  #sci   #innerhofer   #valgardena   #scimagazine 
  • BORMIO LA POZZA DEL MAT Un tuffo per chiudere lahellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine BORMIO: LA POZZA DEL MAT Un tuffo per chiudere la stagione. Sabato 11 aprile appuntamento sulle piste di Bormio con la festa di chiusura della stagione invernale: è la Pozza dei Mat, la gara più matta di tutte le Alpi, arrivata alla sua nona edizione. Una sorta di prova per kamikaze della neve: i partecipanti, lanciandosi da un ripido scivolo innevato, devono infatti tentare di oltrepassare una piscina di acqua gelida scavata direttamente nella neve (lunga ben 30 metri e profonda un metro e mezzo). Sono ammessi solo sci, snowboard e fantasiosi carri allegorici: lo scopo è quello di rimanere…
  • Anche un pessima giornata di sci batte un ottima giornatahellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine "Anche un pessima giornata di sci batte un' ottima giornata in ufficio"  #sci   #scimagazine   #cervino 
  • Max Blardone alla Elan  indeciso su che sci usarehellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Max Blardone, alla Elan, è indeciso su che sci usare per la prossima stagione!  #maxblardone   #sci   #elan 
  • Felix Neureuther tedesco fotografato mentre aiuta il rivale Philipp Schrghoferhellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Felix Neureuther (tedesco) fotografato mentre aiuta il rivale Philipp Schörghofer (austriaco) a mettere gli sci. Questo è lo sport!  #sci   #felixneureuter   #philipsch ögofer  #SCIMAGAZINE   #training   #ski 
  • Altro ritiro tra le big del circo rosa anche Jessicahellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Altro ritiro tra le big del circo rosa, anche Jessica Lindell Vikarby si ferma  #ski   #SCIMAGAZINE   #fis 
  • Katrin Zettel che ieri ha annunciato il suo ritiro dallehellip
    2 anni ago by rivista_scimagazine Katrin Zettel che ieri ha annunciato il suo ritiro dalle competizioni  #katrinzettel   #ski   #sci   #SCIMAGAZINE