La Thuile in pole position per il recupero di gare cancellate di Coppa del Mondo!

Una proposta come quella che ha fatto l’Italia al congresso FIS di Zurigo non era mai stata fatta. La proposta, oltretutto accolta all’unanimità, è quella di fare di La Thuile sede di eventuali recuperi di gare cancellate sia nella Coppa del Mondo maschile sia in quella femminile. In parole povere la pista Franco Berthod 3, dove nel 2016 si svolsero tre bellissime gare di Coppa del Mondo femminile, dovrà essere sempre pronta e in ottime condizioni per ospitare eventuali recuperi.

“La Thuile ha esperienza di Coppa Europa maschile e di Coppa del mondo femminile – ha spiegato Massimo Rinaldi, direttore sportivo dello sci alpino italiano, su fisi.org – e la Berthod 3 vanta un dislivello di 800 metri, quindi può ospitare ogni tipo di competizione, dalla discesa maschile allo slalom femminile. Sono condizioni che la rendono una soluzione ottimale per tutti, perché in caso di cancellazione di gare sapranno già dove andare”.