Sci a Cervinia per le polivalenti

 

Ferragosto sulla neve per le tre punte del gruppo polivalenti femminile: Sofia Goggia, Federica Brignone e Marta Bassino, che saranno impegnate a Cervinia per un raduno sugli sci dall’11 al 16 agosto prossimi, giorni in cui le tre atlete di punta della squadra italiana lavoreranno sulle nevi perenni del ghiacciaio di Zermatt; infatti grazie alla quota elevata questo è uno dei ghiacciai che hanno sofferto meno le alte temperature dei giorni scorsi.
Proprio il gruppo polivalenti era stato costretto a concludere anticipatamente il raduno a Les Deux Alpes a causa delle pessime condizioni del ghiacciaio.

A Cervinia guiderà l’allenamento Gianluca Rulfi, aiutato da Damiano Scolari, Federico Bristot, Federico Brunelli e Mauro Sbardellotto.”Veniamo da quattro giorni ottimi a Deux Alpes – dice Rulfi – e adesso andiamo a Cervinia dove potremo sciare con la squadra canadese di velocità maschile: Guay, Osborne-Paradis e Cook, per capirci. Arriveremo venerdì sera e saremo lì fino a mercoledì, per fare gigante, augurandoci che il meteo sia favorevole”.

“Le ragazze stanno bene, hanno lavorato atleticamente fin da maggio. Ora si tratta di finalizzare sugli sci la preparazione atletica. Curtoni e Fanchini sono in recupero. Per quanto riguarda Elena, ha già  mostrato buoni segnali di recupero nel raduno di Deux Alpes, mentre per Nadia siamo fiduciosi in un rientro alla grande. Certo non potrà  mettere gli sci prima di fine settembre, ma trattandosi di infortunio al braccio il recupero dovrebbe essere veloce”.

“Dopo le giornate di ferragosto – conclude Rulfi -, speriamo di poter sciare ancora qualche giorno in Europa, prima della trasferta in Sud America, dove ci sono buone condizioni di neve un po’ dappertutto e si potrà  finalizzare nel modo migliore la preparazione”.

Mattia Laudati