Trionfo di Lisa Magdalena Agerer e grande Italia nel superG di Coppa Europa di Saalbach-Hinterglemm

Tredicesima vittoria in carriera, quarta in superG e seconda stagionale in Coppa Europa per Lisa Magdalena Agerer che trionfa nel superG femminile di Saalbach-Hinterglemm.

Sul podio c’è anche un’altra azzurra, Anna Hofer, staccata di 84 centesimi dalla compagna di squadra, entrambe le azzurre si guadagnano il posto fisso nella specialità nella prossima Coppa del Mondo facendo compagnia all’altra azzurra Verena Gasslitter, che aveva già vinto il trofeo di superG e che oggi ha alzato il piede dall’acceleratore chiudendo tredicesima e vincendo la graduatoria con 30 punti di vantaggio su Agerer e 80 su Hofer, la 19enne di Castelrotto è anche quarta nella classifica generale subito alle spalle di un’altra azzurra, Laura Pirovano, oggi non arrivata al traguardo.

Sul podio del superG odierno insieme ad Agerer e Hofer ci sale la ceca Klára Křížová, seconda a 48 centesimi, quarta è la tedesca Simona Hösl. Le azzurre di Coppa Europa hanno imitato le colleghe di Coppa del Mondo che nel superG di Soldeu erano finite in cinque nelle prime dieci: stesso film oggi, con Valentina Cillara Rossi quinta, Jole Galli ottava e Alessia Timon decima, per quest’ultima è il miglior risultato in Coppa Europa, Valentina invece era già stata quinta in gigante a Kvitfjell lo scorso 11 dicembre.

Una stagione eccezionale su tutti i fronti, meno che lo slalom, per lo sci alpino femminile soprattutto per la quantità di atlete che hanno fatto bene, manca forse un pizzico di qualità specialmente in Coppa del Mondo, non certo in Coppa Europa. Sesta la leader della classifica generale, la norvegese Maren Skjøld, che ora ha 108 punti di vantaggio sull’austriaca Stephanie Brunner quando mancano solamente il gigante e lo slalom di La Molina in programma martedì 15 e giovedì 17 marzo. Le altre azzurre: ventiquattresima Nadia Delago, oltre a Pirovano fuori anche Nicol Delago e Asja Zenere.