Prima vittoria in Coppa del Mondo per Thomas Fanara e tripletta francese nel gigante di St. Moritz

Dopo quella nella combinata di Kitzbühel dello scorso 22 gennaio arriva un’altra tripletta in questa stagione per la Francia maschile nel gigante delle finali di Coppa del Mondo di St. Moritz nel quale arriva finalmente la prima, meritata vittoria, per Thomas Fanara dopo tre secondi e sette terzi posti.

Appena uscito dal primo sottogruppo di merito, il veterano dei transalpini ha reagito alla grande ed era stato già bravissimo nella prima manche finendo quarto, ma nella seconda ha fatto un capolavoro precedendo di soli 2 centesimi Alexis Pinturault e di 14 Mathieu Faivre, che era in testa a metà gara e che è al secondo podio in carriera dopo la piazza d’onore di Naeba mentre Pinturault è al sesto podio consecutivo nella specialità, invece Fanara, 35 anni il prossimo 24 aprile, diventa il secondo più vecchio vincitore di un gigante di Coppa alle spalle di Didier Cuche e ovviamente nessuno ha vinto il suo primo alla sua età. Quinto Marcel Hirscher, il re di specialità e della Coppa del Mondo. L’ultima tripletta francese in un gigante maschile di Coppa del Mondo risaliva al 10 marzo 1968 quando sulle nevi di casa di Méribel Jean-Claude Killy vinse davanti a Georges Mauduit e a Guy Périllat, mentre cinque giganti in una sola stagione i transalpini non li vincevano addirittura dalla prima edizione della Coppa del Mondo del 1967. In casa azzurra Florian Eisath scende dal terzo della prima manche a un comunque buon settimo posto. Quindicesimo Max Blardone che alla sua ultima gara riesce a entrare ancora in zona punti, onore a lui.